Offshore Mediterranean Conference

Offshore Mediterranean Conference

Editorial Staff
Condividi

Articoli

Gnl, una risorsa chiave per traghettare il mondo verso un'economia low carbon

di Elisa Maria Giannetto | Le opportunità e le sfide di una risorsa che ha il potenziale per garantire la transizione verso un'economia a basso contenuto di carbonio. Su questo tema aziende e imprenditori del settore energetico si sono confrontati a Ravenna durante l'ultima giornata dell'OMC, con l'obiettivo di sviluppare soluzioni tecnologiche che assicurino un utilizzo più verde dell'energia

La resilienza dell'industria Oil&Gas

di Serena Sabino | Per fronteggiare il crollo dei prezzi del greggio e la caduta degli investimenti degli ultimi due anni le compagnie del settore hanno dovuto rivedere il loro modello di business, puntando su taglio dei costi e nuove tecnologie. Sono i temi della tavola rotonda che ha aperto la seconda giornata dell'OMC 2017

Esplorare l'energia del futuro

Intervista al ministro dell'Energia cipriota Georgios Lakkotrypis | La piccola isola di Cipro nel Mediterraneo orientale sta assumendo un'importanza sempre crescente nella geopolitica energetica dell'area, grazie alle recenti scoperte di gas.

Un mare di opportunità energetiche

di Serena Sabino - Dalla sicurezza energetica europea ai grandi giacimenti di gas del Mediterraneo, fino alle ultime mosse di Trump in tema di cambiamenti climatici, la sessione d'apertura dell'OMC 2017 di Ravenna, alla presenza del ministro dell'Energia egiziano Tarek El Molla, l'Ad di Eni Claudio Descalzi e l'Ad di Edison, Marc Benayoun, è stata l'occasione per fare il punto sul futuro energetico mondiale

Segui su Abo l'OMC di Ravenna

Editorial Staff | È in corso a Ravenna l'OMC 2017 un'occasione di confronto per verificare il progresso delle politiche che faranno del Mare Nostrum un nuovo polo nevralgico per il futuro energetico globale

Lunga vita al gas

di Simona Manna - Tratto da Oil 33 | L'oro blu sarà necessario per molto tempo, di sicuro per i prossimi 30 o 40 anni. Sul clima? Se Trump dovesse realmente far uscire il Paese dall'Accordo, ci saranno gravi conseguenze. Parla l'ambasciatore Richard Morningstar, direttore dell'Atlantic Council Global Energy Center

Un alleato naturale delle rinnovabili

di Serena Sabino - Tratto da Oil 33 | Intervista a Klaus-Dieter Borchardt, direttore sezione per il Mercato interno dell'energia della Commissione UE. L'incremento della quota di rinnovabili nel mix energetico comporterà la necessità di fonti di backup pulite e affidabili e il gas è l'unico candidato possibile per tale ruolo. L'UE si prepara a raggiungere gli obiettivi climatici fissati per il 2030, ridisegnando il mercato elettrico

Una ricchezza in fondo al mare

di Luca Bertelli - Tratto da Oil 31 | Una sequenza inaspettata di scoperte, avvenuta a partire dai primi anni del 2000, ha reso il Mediterraneo orientale un'area ad elevata potenzialità di estrazione di gas. Tra questi, il giacimento di Zohr ha inaugurato un nuovo tema esplorativo con notevole potenziale minerario, indicando un nuovo modello per l'evoluzione paleogeografica del bacino di Levante

La nostra strategia? Portare il gas all'Europa

di Simona Manna - Tratto da Oil 31 | L'obiettivo è quello di creare un corridoio di esportazione dell'oro blu verso l'Unione europea. Fondamentale, in questa prospettiva, sarà l'alleanza trilaterale con Israele e Grecia, non solo energetica ma anche politica

È l'energia che fa sognare il Libano

di Bassam Fattouh - Laura El-Katiri - Tratto da Oil 31 | Il Paese stenta a definire un quadro normativo chiaro per gli investitori stranieri, carenza che impedisce di pianificare uno sfruttamento estensivo dei giacimenti di gas, e che rischia di favorire vicini-rivali come Israele

Formula low-cost

di Francis O'Sullivan - Tratto da Oil 33 | L'incidenza del gas nelle scelte energetiche globali dipenderà dalla persistenza della domanda e dal contenimento dei prezzi, generato dallo sviluppo di shale e GNL negli USA

Nuova energia per la cooperazione

di Maros Sefcovic - Tratto da Oil 31 | La potenzialità energetica del Mediterraneo orientale ha intensificato la sinergia euro-mediterranea e, nel futuro, potrà aumentare la liquidità del mercato europeo del gas nonché avere un impatto positivo sui prezzi per i clienti finali

Le nuove rotte del gas

di Alessandro Scipione - Tratto da Oil 31 | Archiviato il South Stream, ridimensionati Turkish Stream e Nabucco, le nuove scoperte di idrocarburi sui fondali mediterranei potrebbero modificare la situazione degli approvvigionamenti all'Europa. E anche i sistemi di convoglio dell'oro blu

La stabilità passa attraverso il gas

di Rita Lofano - Tratto da Oil 31 | Se sostenuta da un sistema adeguato di infrastrutture, questa fonte potrebbe contribuire, almeno in parte, allo sviluppo del Medio Oriente. La speranza è che in futuro l'area "sia tranquilla e pacifica, come l'Europa"

Infografica

infografica
Condividi
infografica
Condividi