Arriva il secondo volume del World Oil and Gas Review di Eni

Arriva il secondo volume del World Oil and Gas Review di Eni

Editorial Staff
Condividi
L'azienda italiana ha presentato la seconda parte del volume WOGR, la grande novità di quest'anno è l'approfondimento sulle energie rinnovabili (eolico e solare), considerate fonti chiave per un futuro low carbon

Eni presenta il secondo volume della World Oil and Gas Review, la rassegna statistica mondiale su riserve, produzione e consumi di petrolio e gas naturale che quest’anno ha raggiunto la sedicesima edizione. Tra le importanti informazioni che si evincono: nel 2016 le riserve mondiali di gas sono aumentate dello 0,9 % guidate da Stati Uniti, Nigeria e Iraq, mentre alla fine dello scorso anno le capacità installate del solare e dell’eolico rappresentavano circa il 40% della capacità installata di tutte le rinnovabili. Questo secondo volume, che segue la pubblicazione di luglio focalizzata sul mercato del petrolio, fornisce dati e statistiche sul gas naturale, sui biocombustibili e, per la prima volta, sulle nuove energie rinnovabili (eolico e solare); fonti che rappresentano elementi chiave per una transizione energetica verso un futuro low carbon.

Inoltre si evince che la Russia si conferma al primo posto per riserve di gas (detiene il 25% delle riserve mondiali) e che tra i primi dieci paesi per riserve di gas, sei sono dell’OPEC con il 32% delle riserve mondiali. Queste sono solo alcune delle notizie più rilevanti riscontrabili nella rassegna di Eni, un’ analisi approfondita e puntuale sul contesto energetico mondiale.