Total torna ad investire: pianifica 10 progetti in 18 mesi

Total torna ad investire: pianifica 10 progetti in 18 mesi

Rita Lofano
Condividi
L'AD della compagnia francese sottolinea l'importanza di investire al fine di trarre ulteriori vantaggi da un ciclo di prezzi al ribasso perché, quando il mercato si riprende, "pone la società in una posizione di forza"

Patrick Pouyanne, AD Total, sul palco del Ceraweek, segnala di voler approvare 10 progetti nei prossimi 18 mesi, con investimenti in Brasile, Nigeria, Stati Uniti e perfino in Iran. Un obiettivo che riflette non solo il rinnovato sentimento di fiducia sul mercato, con il barile sui 50 dollari, ma anche la forza di Total, tra le compagnie più profittevoli. Il CEO di Total ha quindi sottolineato l'importanza di investire alla fine di un ciclo di prezzi al ribasso perché "pone la società in una posizione di forza quando il mercato si riprende", ha affermato indicando di vedere "segnali al rialzo" anche se "il mercato deve ancora tornare in equilibrio". Per questo, ha avvertito, occorre un estensione dei tagli alla produzione decisi dall'OPEC insieme ad 11 Paesi non aderenti al cartello, capeggiati dalla Russia.  "E' importante che i tagli OPEC-non OPEC vengano estesi", soprattutto perchè gli Stati Uniti continuano ad accumulare scorte. "Ci vorrà tempo, da un anno a 18 mesi", ha sostenuto, prima che i tagli alle quote abbiano davvero effetto sulle scorte.