L'AIE conferma le stime di crescita della domanda per 2017 e 2018

L'AIE conferma le stime di crescita della domanda per 2017 e 2018

Editorial Staff
Condividi
L'Agenzia internazionale dell'Energia parla di crescita della domanda globale di petrolio, ma anche di prezzi. Nel 2018 la crescita dovrebbe rallentare a +1,4 milioni di barili al giorno toccando quota 99,1 milioni

Confermate le stime di crescita della domanda petrolifera per il 2017 a 1,6 milioni di barili al giorno per un totale di 97,7 milioni. A dirlo l’Aie, l’Agenzia internazionale dell’energia che conferma dunque le stime al rialzo degli scorsi mesi. L’Aie registra un rialzo a 1,6 milioni di barili al giorno delle sue stime sulla crescita della domanda mondiale di petrolio quest’anno. La crescita per il 2018 dovrebbe rallentare a 1,4 milioni di barili al giorno per raggiungere quota 99,1 milioni. Per quanto riguarda l'offerta, a settembre la produzione dei Paesi Opec è rimasta sostanzialmente stabile, ciò ha fatto sì che il prezzo rimanesse saldo. A novembre i Paesi Opec dovrebbero incontrarsi di nuovo con i Paesi non Opec (principalmente Russia, Kazakistan e Oman) per prolungare l’accordo sui tagli alla produzione. L’Aie specifica che su questa via è possibile mantenere la stabilità dei prezzi.