Nuovo accordo ADNOC-CNPC su offshore e gas

Nuovo accordo ADNOC-CNPC su offshore e gas

Editorial Staff
Condividi
La firma dell'intesa, avvenuta in occasione dell'Adipec, rafforza i rapporti di collaborazione tra la società cinese e la compagnia petrolifera di Abu Dhabi, già stabiliti attraverso un ulteriore partnership sottoscritta nel febbraio 2017

ADNOC, la compagnia petrolifera di Abu Dhabi, ha firmato un accordo quadro con la China National Petroleum Corporation (CNPC) che riguarda differenti aree di  potenziale collaborazione, soprattutto nel ramo offshore e del gas acido. L’intesa è stata sottoscritta da Sultan Ahmed Al Jaber, Ministro degli Esteri degli Emirati Arabi Uniti e Chief Executive Officer del Gruppo ADNOC, e da Wang Yilin, Presidente della CNPC. Il memorandum accenna inoltre alla possibile partecipazione di CNPC nelle aree di concessione di Lower Zakum, Umm Shaif e Nasr e nei progetti di sviluppo di gas acido Bab, Bu Hasa, Ghasha e Hail, nonché in altri progetti correlati. "Desideriamo lavorare con partner in grado di condividere con noi tecnologia e capitale – ha dichiarato Al Jaber  - per consentire l'accesso al mercato. Allo stesso modo, desideriamo partner in grado di implementare soluzioni ingegneristiche di livello mondiale a nostro vantaggio reciproco, in definitiva consentendoci di guidare un business upstream più redditizio e forti ritorni ad Abu Dhabi e negli Emirati Arabi Uniti." Da parte sua, Wang Yilin ha osservato come l’accordo "segni una nuova tappa nella partnership di CNPC con Abu Dhabi e ADNOC. Non vediamo l'ora di continuare questa collaborazione e di compiere progressi nel rafforzamento delle nostre relazioni con ADNOC". Nello scorso mese di febbraio, ADNOC aveva già siglato un accordo con CNPC, attribuendo alla compagnia cinese una partecipazione dell'8% nella concessione petrolifera a terra di Abu Dhabi, operata da ADNOC Onshore. L'accordo ha una durata di 40 anni.