Rinnovabili: sorpasso su carbone e gas entro il 2040

Rinnovabili: sorpasso su carbone e gas entro il 2040

Editorial Staff
Condividi
Secondo il New Energy Outlook 2016 di Bloomberg New Energy Finance, le rinnovabili supereranno il gas nel 2027 e dieci anni dopo il carbone. Ma per rispettare gli accordi di Parigi bisogna fare di più

Il sistema elettrico mondiale ha preso la strada delle rinnovabili e non saranno i prezzi bassi di gas e carbone a farlo tornare indietro. Anzi, entro il 2040 la produzione da Fer, soprattutto da eolico e solare, supererà quella da fonti fossili. È la previsione contenuta nel New Energy Outlook 2016 di Bloomberg New Energy Finance (Bnef), secondo cui le rinnovabili supereranno il gas nel 2027 e 10 anni dopo il carbone.  A quanto si legge, nei prossimi 25 anni gli investimenti globali nella capacità di generazione di energia raggiungeranno gli 11.440 miliardi di dollari, mentre il settore della e-mobility farà aumentare la domanda di energia elettrica dell'8%. "Da qui al 2040 saranno investiti 7.800 miliardi di dollari nelle fonti rinnovabili, pari a 2/3 degli investimenti nella capacità totale di generazione di energia, mentre gli investimenti globali in fonti fossili saranno di 2.100 miliardi", ha affermato Seb Henbest, capo di Bnef per Europa, Medio Oriente e Africa e autore principale dell'Outlook. Tuttavia, per quanto riguarda le emissioni di CO2, Henbest ha aggiunto che per rispettare i target fissati dalla Conferenza Onu sul clima di Parigi sarebbero necessari migliaia di miliardi di investimenti in più.