Entro il 2030 un terzo dell'energia sarà "green"

Entro il 2030 un terzo dell'energia sarà "green"

Editorial Staff
Condividi
Il report della ong Business for Social Responsibility traccia uno scenario sul mercato delle rinnovabili che varrà oltre 13 trilioni di dollari

Entro i prossimi 15 anni, nel mondo ben il 32% del fabbisogno energetico globale sarà coperto dalle energie alternative. A dirlo il report della ong Business for Social Responsibility che ha realizzato la stima sulla base di quanto previsto dagli accordi di Parigi. E se nei giorni scorsi l'Eia aveva sottolineato come i combustibili fossili la faranno ancora da padrone sul mercato nei prossimi decenni, questi dati raccontano uno scenario a 2 velocità, con le rinnovabili che si stanno affermando sempre più come fonte di energia a supporto di un sistema in continua evoluzione. Già oggi, infatti, il green pesa - a livello mondiale - per il 24% della produzione dì elettricità. Un dato che racconta come Paesi e istituzioni abbiano ormai da anni messo in campo politiche che stanno iniziando a dare i primi frutti, creando un mercato delle rinnovabili ormai messo a sistema. E il valore degli accordi di Parigi è infatti significativo anche in termini di business: secondo quanto attestato dalla ong, le rinnovabili rappresentano un'opportunità da oltre 13 trilioni di dollari.