Il più grande porto-merci degli USA diventa "rinnovabile"

Il più grande porto-merci degli USA diventa "rinnovabile"

Editorial Staff
Condividi
Il Pasha Green Omni Terminal avrà un sistema di storage e di pannelli solari che gli consentirà piena autonomia durante le interruzioni di corrente elettrica

Quello di Los Angeles è il più grande porto-merci degli Stati Uniti per numero di container movimentati e valore delle merci e sarà al 100% alimentato da energia prodotta da fonti rinnovabili. Su una superficie di 40 acri, il Pasha Green Omni Terminal sarà infatti del tutto indipendente durante le interruzioni di corrente elettrica, grazie a un impianto solare micro-grid da 1,03 MWh, capace di alimentare in parallelo anche un sistema di storage, fornendo ulteriori 2,6 MWh. A questo si aggiungeranno una serie di mezzi a zero emissioni - come ad esempio i trattori a energia solare - che il porto utilizzerà per il management di strutture e attività. Verrà inoltre sperimentato un sistema per abbattere le emissioni delle navi ferme all'ancora. Gli sviluppatori sostengono che - una volta a regime - questo progetto (da 26,6 milioni di dollari), abbatterà le emissioni per un volume pari a 3.200 tonnellate ogni anno, mentre saranno 28 le tonnellate di particolato da benzine diesel e altri idrocarburi che non saranno immessi nell'atmosfera.