Ottawa: USA, Messico e Canada verso il 50% di energia pulita entro il 2025

Ottawa: USA, Messico e Canada verso il 50% di energia pulita entro il 2025

Editorial Staff
Condividi
A sottoscrivere l'impegno, Obama, Trudeau e Nieto. Tra i tre Paesi, il Messico ha davanti a sé la strada più difficile: produce solo il 20% di elettricità da fonti rinnovabili

Raggiungere la quota del 50% di energia pulita entro il 2050. Questo l’obiettivo che USA, Messico e Canada dovrebbero annunciare nel corso del vertice trilaterale di Ottawa. In attesa dell’annuncio ufficiale, la notizia è stata anticipata da un portavoce della Casa Bianca. A formalizzare l’ambizioso piano saranno il presidente Usa Barack Obama, il primo ministro canadese Justin Trudeau e il presidente messicano Enrique Pena Nieto. Ad oggi, la produzione da clean energy dei tre paesi è di circa il 37% e, in questo quadro, l’impegno maggiore sarà richiesto agli Stati Uniti, la cui percentuale è ferma al 30%, di cui quasi il 20% proviene dal nucleare. Anche il Messico, che si era già impegnato a raggiungere il 35% entro il 2024 e che oggi è ancora sotto il 20%, dovrà compiere una significativa accelerazione per rispettare il nuovo target. Stando alle anticipazioni, il paese centroamericano si unirà a USA e Canada anche per quanto riguarda la riduzione tra il 40% e il 45% delle emissioni di metano. Il Canada, che già oggi produce l’81% della sua elettricità da idroelettrico, solare, eolico e nucleare, sembra dunque l’unico a essere già in linea con i nuovi obiettivi fissati da vertice.