A Long Island il più grande parco eolico offshore degli USA

A Long Island il più grande parco eolico offshore degli USA

Editorial Staff
Condividi
Si tratta di 15 turbine da 90 Mw e sarà il primo step di un progetto da "centinaia" di impianti che posizionerebbe il Paese nel novero dei più avanzati rispetto a questo tipo di tecnologia

Sorgerà a largo di Long Island, nello Stato di New York, e sarà la più grande wind farm offshore degli USA: 15 turbine da 90 Mw che saranno installate nel mare a est di Montauk. Un progetto che negli Stati Uniti pare aver messo d'accordo autorità e ambientalisti. Le turbine avrebbero una distanza dalla costa pari a 30 miglia. Secondo le intenzioni, inoltre, questo potrebbe rappresentare il primo passo verso la costruzione di centinaia di impianti eolici nell'Oceano Atlantico, che posizionerebbe gli USA come uno dei Paesi più all'avanguardia in questa tecnologia. Nella produzione di energia eolica, infatti, gli Stati Uniti attualmente "seguono" l'Europa e altri Paesi, anche a causa di normative troppo stringenti e delle lobby che ancora difendono i combustibili fossili. E tra i competitor più "scomodi" c'è anche la Cina, tra i maggiori produttori di energia eolica al mondo. Il Bureau of Ocean Energy Management, infine, ha spiegato che altri progetti simili sono in via di sviluppo nelle acque di Block Island e Rhode Island.