Nuova intesa energetica tra l'iraniana Nioc e la russa Zarubej Neft

Nuova intesa energetica tra l'iraniana Nioc e la russa Zarubej Neft

Editorial Staff
Condividi
Al centro dell'accordo due giacimenti petroliferi in Iran. Ma è stretto riserbo sulle caratteristiche dei siti oggetto del memoranudm of understanding

La National Iranian Oil Company (Nioc) e la russa Zarubej Neft hanno firmato un Memorandum of understanding (Mou) per cui la Russia potrà condurre studi e ricerche su 2 giacimenti petroliferi iraniani. A confermarlo, il managing director della Nioc, Ali Kardor. Zarubej Neft, inoltre, metterà a breve sul tavolo delle trattive una proposta per incrementare l’estrazione di petrolio da 2 giacimenti di Teheran di cui però non è ancora stato reso noto il nome. E proprio la riservatezza sulle caratteristiche di questi siti è al centro del Mou. Le parti hanno anche sottoscritto una cooperazione in diversi ambiti energetici sempre relativi al mercato del petrolio. L’Iran fornirà greggio anche alla raffineria di Zarubej Neft in Bosnia.