La foglia solare

La foglia solare

Editorial Staff
Condividi
Dall'Università di Chicago arriva l'innovativo sistema che imita il processo di fotosintesi delle piante e produce energia dalla CO2

Dalla cella solare a quella fotosintetica. I ricercatori dell’Università di Chicago hanno progettato un innovativo sistema in grado di trasformare l'anidride carbonica presente nell'atmosfera in idrocarburi. A differenza di una cella fotovoltaica tradizionale, la cella fotosintetica inverte il paradigma con cui si produce energia creando un percorso circolare in grado di riciclare il carbonio presente nell’atmosfera in combustibile grazie alla luce del sole. In pratica si comporta come una pianta ma invece di convertire l’anidride carbonica in zuccheri, la "foglia artificiale" fornisce gas sintetico o "syngas", una miscela di idrogeno e monossido di carbonio. Questo gas solare può essere bruciato direttamente, o convertito in altre forme di combustibile, come il diesel. Il beneficio è duplice: ottenere più energia pulita assorbendo la CO2 presente nell’aria. Il sistema dopo vari test è pronto per essere commercializzato e c’è già chi pensa di esportarlo su Marte, pianeta composto principalmente da anidride carbonica.