GNL, parte la prima spedizione Eni da Jangkrik

GNL, parte la prima spedizione Eni da Jangkrik

Editorial Staff
Condividi
Il carico di gas naturale liquefatto è destinato a Bali ed ha iniziato il suo viaggio dall'impianto di Botang, nell'East di Kalimantan

Eni ha effettuato oggi la prima spedizione di gas naturale liquefatto (GNL) prodotto dal campo di Jangkrik, nelle acque profonde dell’Indonesia, e destinato al mercato interno indonesiano. Il carico da 22.500 m3 ha come destinazione Bali, dove sarà consegnato come parte del contratto di fornitura a lungo termine di GNL firmato con PT Pertamina (PERSERO) nel giugno 2015. "Jangkrik è un progetto sviluppato con un eccellente time-to-market, in anticipo rispetto a quanto annunciato, che sfrutta le sinergie con l'esistente terminale di Bontang e con altre scoperte a gas limitrofe. Queste potranno essere messe in produzione inserendole nella catena del valore già esistente", ha dichiarato l'Amministratore Delegato di Eni, Claudio Descalzi. "Sono molto orgoglioso della mia squadra e dei rapporti costruiti, sulla base di questi successi, con Pertamina, le Autorità e tutti gli stakeholder", ha concluso l’AD.
La compagnia italiana aveva avviato la produzione di Jangkrik a maggio 2017, in anticipo rispetto a quanto previsto. Il gas prodotto, dopo essere stato trattato a bordo della FPU ”Jangkrik’, viene inviato ad un impianto di ricezione a terra per poi raggiungere, attraverso il sistema di trasporto dell’isola di East Kalimantan, l'impianto di liquefazione di Bontang. Il GNL prodotto è venduto con contratti di lungo termine, in parte a PT Pertamina e per la parte restante alla stessa Eni, che lo commercializzerà nell'ambito dello sviluppo del proprio portafoglio internazionale di GNL, in coerenza con la strategia annunciata a febbraio.

Guarda il nostro Book sull’Indonesia