Il rigassificatore di Dunkerque accoglie la prima nave

Il rigassificatore di Dunkerque accoglie la prima nave

Editorial Staff
Condividi
L'impianto, che ha comportato un investimento complessivo di oltre un miliardo di euro, ha una capacità di 13 miliardi di metri cubi di gas naturale all'anno

Il rigassificatore di Dunkerque, realizzato dal gruppo italo-argentino Techint Engineering & Construction e considerato a tutti gli effetti il più grande d’Europa, ha accolto la prima nave di gas naturale liquefatto (GNL). L’evento, che sancisce ufficialmente la fine della fase di costruzione dell’impianto, è stato celebrato con una speciale cerimonia. Le attività commerciali partiranno a settembre, a seguito di un investimento complessivo che ha superato il miliardo di euro. Situato a nord della Francia, il nuovo terminale ha una capacità di 13 miliardi di metri cubi all'anno di gas naturale e, tramite 2 diversi gasdotti, è direttamente connesso ai mercati di Francia e Belgio. "L'arrivo della nave," ha dichiarato l'ad di Techint, Pablo Videla, "conclude un percorso per un progetto strategico per l'intero mercato del gas in Europa, che rappresenta anche un’importante opportunità di sviluppo e di lavoro per il territorio".