In Corea nasce l'Associazione degli operatori GNL

In Corea nasce l'Associazione degli operatori GNL

Editorial Staff
Condividi
21 tra le maggiori aziende del settore hanno fondato la Bunkering Industrial Association, per uniformare standard e procedure in un mercato potenziale da 31 trilioni di dollari

Ventuno società sudcoreane che si occupano di trasportare via mare il Gnl hanno creato nei giorni scorsi la Bunkering Industrial Association, società di operatori che punta a uniformare gli standard di sicurezza e trasporto, in modo da poter utilizzare - tra gli altri - anche il biofuel. Secondo le stime, inoltre, quello del Gnl è un mercato potenziale che a livello globale potrebbe sviluppare oltre 31 trilioni di dollari nei prossimi 10 anni. Tra le compagnie fondatrici, nomi tra I più importanti del panorama dello "shipping" del gas naturale liquefatto, quali Hyundai Heavy Industries Co., Daewoo Shipbuilding & Marine Engineering Co., Samsung Heavy Industries Co., Korea Gas Corporation, Posco Co., Samchully Corp., GS Energy Corp. e SK Energy Co. Il processo di fondazione della Bunkering Industrial Association si è sviluppato lungo 4 anni e ha puntato a creare un punto di riferimento forte in un comparto che in Corea è ancora agli inizi. Alla creazione dell’associazione degli operatori del settore, si aggiunge infine una serie di riforme volute dal governo sud coreano per sostenere l’ampliamento di questo mercato, in modo da supportare le compagnie che trasportano gas.