Cresce la cooperazione energetica tra Iran e Corea del Sud d'intesa

Cresce la cooperazione energetica tra Iran e Corea del Sud d'intesa

Editorial Staff
Condividi
Teheran e Seul pronti a firmare un memorandum d'intesa per i settori petrolifero, gasiero e petrolchimico

È attesa nei prossimi giorni la firma di un memorandum d’intesa tra Iran e la Corea del Sud per aumentare le esportazioni di petrolio e per investire nel settore petrolchimico. A questo scopo, domenica 1 maggio è atterrato a Teheran il Presidente coreano Park Geun-hye, per una visita che apre un nuovo capitolo nella cooperazione economica tra i 2 Paesi che ha vissuto un’importante accelerazione negli ultimi mesi dando vita, tra l’altro, a una trattativa per la partecipazione della Korea gas corporation (Kogas) alla costruzione di un gasdotto marino che collega l’Iran con l’Oman. La visita di Park Geun-hye rappresenta l’evento più significativo dall’inizio delle relazioni diplomatiche tra Iran e Corea del Sud, avvenuto nel 1962. Proseguono dunque le iniziative promosse dal governo iraniano per tornare protagonista sullo scacchiere energetico internazionale all’indomani della fine delle sanzioni.