L'energia che fa la differenza, così le rinnovabili possono influenzare il voto politico

L'energia che fa la differenza, così le rinnovabili possono influenzare il voto politico

Editorial Staff
Condividi
In Australia il 71% della popolazione voterebbe un partito che mettesse in programma il supporto alle energie alternative

Il 71% degli australiani si dice pronto a votare per un partito che garantisca il sostegno e lo sviluppo delle tecnologie “green", mentre uno su quattro vorrebbe poter utilizzare batterie capaci di immagazzinare l'energia prodotta. Questi dati sono contenuti nel report che l'Australian Institute ha realizzato in occasione delle elezioni federali nel Paese intitolato "Securing Renewables: How Batteries Solve the Problem of Clean Electricity". Secondo il report, inoltre, il 65% degli australiani appoggerebbe un partito che mettesse in programma di ottenere il 100% dell'energia da fonti alternative entro il 2030, mentre il 45% ha aggiunto che a fare la differenza sarebbero anche politiche di supporto alla mobilità elettrica. Il report, che ha avuto eco mediatica anche al di fuori del Paese, sarà distribuito oggi all'Australian Energy Storage Conference and Exhibition.