Astana Forum: Nazarbayev, 255 miliardi di dollari da investimenti da indipendenza

Astana Forum: Nazarbayev, 255 miliardi di dollari da investimenti da indipendenza

Editorial Staff
Condividi
Per il presidente kazako questo fluire di denaro dall'estero rappresenta un indicatore di fiducia nel paese e nelle riforme che sta portando avanti"

Il Kazakistan, dagli anni dell'indipendenza, ha attratto investimenti diretti stranieri per 255 miliardi di dollari. Lo ha annunciato ieri il presidente Nursultan Nazarbayev nel suo discorso alla sessione plenaria dell'Astana Economic Forum. "Siamo stati in grado," - ha detto Nazarbayev, "di stabilire un'effettiva cooperazione con la cooperazione internazionale. Ringrazio tutte le società che hanno dato credito e fiducia al nostro Paese". Secondo Nazarbayev questo fluire di denaro dall'estero rappresenta  un indicatore di fiducia nel Paese e nelle riforme che sta portando avanti". "Il Kazakistan," ha detto, "e uno stato giovane. Quest'anno celebriamo il venticinquesimo anniversario dalla nostra indipendenza e, in un quarto di secolo siamo entrati tra le 50 economie più competitive del mondo". Nonostante la crisi economica che ha investito il Paese per via del calo del prezzo del greggio e della recessione russa, ha sottolineato il presidente kazako, "stiamo portando avanti una politica industriale e innovativa e stiamo investendo nelle infrastrutture grazie ai fondi accumulati prima della crisi". Il volume delle riserve internazionali del Paese, ha spiegato, incluse quelle del Fondo Nazionale, "ammontano a 95 miliardi di dollari, pari al 50% del Pil. Parte della strategia di rilancio del Paese anche le tematiche ambientali. "L'iniziativa G-Global è di estrema importanza" ha detto Nazarbayev che ha suggerito il lancio di una Global Roadmap per lo sviluppo di un'economia sostenibile e l'uso razione delle risorse naturali sulla base degli accordi di Parigi.